Mobilgeddon, ora! Il tuo sito è mobile friendly?

Mobilgeddon, ora! Il tuo sito è mobile friendly?

Mobile-friendly
Oggi Google cambierà l’algoritmo di valutazione dei siti per il mobile così da sconvolgerne il ranking, in pratica i siti ottimizzati per il mobile, i siti responsive, si posizioneranno meglio nelle ricerche su smartphone rispetto agli altri non mobile friendly.

Un nuovo fattore di posizionamento (ranking): il mobile friendly!
Questa novità influenzerà le ricerche sui device mobili in tutte le lingue del mondo e dovrebbe avere un impatto significativo sulle SERP.

Innanzitutto verifica se il tuo sito è mobile friendly, qui.
Se il test dovesse dare esito negativo allora è il caso di leggere la guida, qui

Nei mesi scorsi invece l’algoritmo di Google ha iniziato a privilegiare nelle SERP anche i siti dotati di app, questo posizionamento però verrà visualizzato solo se loggati e su dispositivi Android.

Sono diversi mesi che le ricerche su mobile crescono a doppia cifra per cui l’adeguamento del sito web, soprattutto per chi fa business in rete e ha bisogno di visibilità, era una strada già tracciata.
Il problema è per siti complessi o fatti a mano, a suon di codice, che avranno bisogno di molte cure.
Attenzione alle conseguenze!
Google ha rilasciato anche i risultati di una recente indagine sugli utenti mobili, i principali sono:
– 75% degli utenti preferisce un sito mobile-friendly;
– 74% dicono che sono più propensi a toranare su tali siti;
– 96% degli utenti ha riscontrato siti che chiaramente non sono stati progettati per dispositivi mobili;
– 52% degli utenti che hanno avuto una brutta esperienza mobile sono restii ad interagire con le aziende proprietarie di tali siti.
Mobile-friendly
Cosa deve avere un sito mobile-friendly?
L’esperienza da un device mobile è diversa, lo schermo è più piccolo ed il tempo disponibile solitamente è ridotto:
– tempo di caricamento rapido;
– ridimensionamento dei contenuti (testo ed immagini);
– capacità di navigare col touch (pulsanti piuttosto che link).
Mobile-friendly

Cosa devi fare se il tuo sito non è mobile-friendly?
Hai due possibilità (in ordine di preferenza):
1. responsive design (il sito si adatta ai diversi schermi);
2. versione mobile del sito (ad esempio: m.miodominio.it)